Gli ospiti di Total Photoshop: intervista esclusiva a Scott Kelby

Max Furia

Max Furia

Max Furia
Fotografo, formatore e direttore responsabile di Total-Photoshop. E' uno degli autori degli ebook, video tutorial, corsi e video corsi che trovi nello store di TP. Communication Specialist si occupa di consulenza alle aziende e formazione. Il suo motto preferito: "Se hai la curiosità e l'immaginazione hai tutto".

Gli ospiti di Total Photoshop: intervista esclusiva a Scott Kelby

Di tutti i guru che potevamo incontrare abbiamo avuto il piacerone di incontrare quello più simpatico, famoso in tutto il mondo e anche il più americano di tutti. Si chiama Scott Kelby e sicuramente ne avete sentito parlare per la marea di libri che ci sono in giro su Photoshop, la fotografia digitale, Lightroom, etc, etc (e non è uno starnuto).

Scott è un abilissimo fotografo (guardatevi il suo blog, Photoshop Insider, di cui abbiamo già parlato all’inizio della nostra avventura con Total Photoshop), se date un’occhiata al suo portfolio non potete che commentare con un sonoro “…azz!”. Io ogni volta che vedo delle foto come le sue mi domando dove ho sbagliato in questa vita..

Ma mica finisce qui… Scott è il publisher di una delle riviste più importanti al mondo nell’ambito Photoshoppiano: “Photoshop User Magazine”. E’ presidente della Associazione Nazionale degli utenti professionali di Photoshop (NAPP). Ancora di più… Scott è il creatore di PhotoshopUserTV che, detto per inciso, è il blog al quale inizialmente si è ispirato Total Photoshop (anche se noi siamo molto più fuori e … italiani :) ).

Insomma… Scott Kelby è uno che ne sa e che ne fa.  Talmente tante che se stessimo qui a raccontarle tutte dovremmo scrivere un libro! Meno male che ci ha già pensato lui. Allora tagliamo corto… Noi lo abbiamo beccato e ci abbiamo scambiato quattro chiacchiere alla Total Photoshop. Il bilancio? Non vogliamo togliervi il gusto della scoperta ma lui è veramente un tipo a posto.

Max e Gio. Ciao Scott! Come ti va?

Non c’è male, grazie. Al momento sono qui sul divano con mia moglie, mio figlio  e la mia bimba. Insomma… la vita è bella.

Gio. Com’è il tempo laggiù?

Beh… qui in Florida ha fatto veramente caldo fino a poco tempo fa ma finalmente incomincia un po’ a rinfrescare.

Max. Molte persone in Italia hanno letto i tuoi libri ma (forse) non molti sanno come Scott Kelby è diventato… Scott Kelby. Che ci dici?

Che dire… sono stato molto fortunato. Tutto è cominciato sposando la donna giusta, dopodichè tutti i pezzi sono finiti al posto giusto :)
Ho iniziato come fotografo tradizionale e per molti anni ho fatto solo quello. Sono stato così preso della fotografia… voglio dire, lo sono ancora… ma, ad un certo punto, mi sono sentito così stanco di scattare che ho imballatto tutto il mio armamentario, l’ho riposto in una scatola e non l’ho più toccato per circa 10 anni. La prima volta che poi ho avuto modo di scattare con una digitale e mi sono reso conto di che cosa si poteva fare la mia passione si è riaccesa tutta d’un colpo e ora questo è tutto quello che voglio fare, a cui voglio dedicarmi. Beh… a questo e a Photoshop.

Anni fa io e mia moglie abbiamo avviato una piccola impresa di progettazione di campagne pubblicitarie e contemporaneamente abbiamo messo in piedi una rivista locale dedicata agli utenti Macintosh. La rivista crebbe sempre di più fino a che un giorno decidemmo di organizzare un workshop di una giornata dedicato a Photoshop. Fu un successo! Tanto che entrammo nel business dei seminari a tempo pieno. Per inciso questo accadeva 14 anni fa. Ora teniamo più di 80 workshop all’anno negli USA, Canada e UK.

Da questa cosa è nata la National Association of Photoshop Professionals (NAPP), ho cominciato a scrivere libri, fare Podcast e… sai com’è no? … una cosa tira l’altra..

Gio: Vabbeh… parliamo di Photoshop che se no divento invidioso. Ci dai tre trucchi del mesiere? Uno per livello…

Sicuro!

  1. Per i principianti: Se avete ingranito di brutto un’immagine, la maniera migliore per spostarsi all’interno dell’immagine è di tenere premuto la barra spaziatrice. Questo trasformerà temporaneamente il tuo cursore nello strumento manina. In questo modo potrai muoverti velocemente all’interno della tua immagine.
  2. Livello Intermedio: Quando in Photoshop state creando un testo potete riposizionarlo all’interno dell’immagine senza switchare allo strumento sposta (la freccina nera). Mentre scrivete spostate il vostro cursore dall’area di testo fino a che questo non cambia aspetto e diventa la freccina nera. A questo punto potete spostare il testo senza dover ricliccare sul livello per editarlo di nuovo.
  3. Livello avanzato: Per ravvivare veramente il colore delle vostre fotografie beccatevi questo…. Converti la tua immagine nel metodo di colore Lab. Vai sul menu Immagine e seleziona la voce “Applica immagine”. Cambia il metodo di Fusione in “Luce Soffusa” e il gioco è fatto. Puoi anche provare con i canali “a” o “b” per un differente risultato.. magari meno aggressivo. Prova!

Gio. Wow! E per LightRoom?

Tieniti.

  1. Principianti: Speed Editing. Questo potrebbe essere la mia scorciatoia preferita tra tutte quelle di Lightroom2. Per passare allo slider successivo premi il tasto punto sulla tua e poi quello virgola per tornare indietro. Lo adoro!
  2. Livello intermedio: Resettare il il bialnciamento del bianco. Per resettare sia la temperatura che la tinta sulla posizione originale degli slider come da scatto fai doppio clic su WB sul pannello Base.
  3. Livello avanzato: Trucco per persone impazienti. Avrai notato che quando espandi o collassi un pannello questo avviene tramite una gentile (e probabilmente lenta) animazione. Se vuoi bypassare questa fantasiosa animazione ed aprire e chiudere il pannello immediatamente al tuo click non devi fare altro che tenere premuto Ctrl (o Command) mentre ci clicchi sopra.

Max. Mica cozze e formaggio raga! Grandioso! Senti… io utilizzo Photoshop dalla versione 3.0 e ad ogni release penso: “Wow! Dopo di questo non si può inventare davvero più nulla…!” e invece no, Adobe iresce sempre a soprendere tutti ogni volta. Cosa ci dobbiamo aspettare nel futuro?

Ci saranno sempre innovazioni in ogni release. Quello a cui assisteremo è sicuramente un miglioramento delle prestazioni, della velocità e dell’efficienza delle funzioni che vedi da anni in Photoshop.

Gio. Nel tuo blog ho visto un sacco di link interessanti a siti di gossip. E’ una roba molto italiana questa… allora te lo devo proprio chiedere: un bel gossip riguardo al mondo di Photoshop? e un bel gossip su di te?

Riguardo a Photoshop posso dirti che un sacco di gente tenta di apparire quella che “sa cosa ci sarà nella prossima versione”. Riguardo a me il gossip più grosso è che sono stato visto di recente alle Cinque Terre mentre scattavo foto e mangiavo un gelato.

Max. Parliamo del tuo Photo Walk (“Passeggiata Fotografica” NDR)… E’ veramente un’idea fichissima. Che ci dici?

Cercavo un modo per celebrare l’uscita del mio nuovo libro “Lightroom 2 per fotografi digitali” ed ecco come è saltata fuori questa cosa del Photo Walk. Ho pensato che sarebbe stato divertente fare una cosa in cui i fotografi si incontravano “socialmente”  anzichè all’interno del solito training formale. Insomma si scattano delle foto e si sta insieme. Abbiamo più di 237 città in tutto il mondo in cui facciamo questa cosa…. è diventato un evento veramente pazzesco!

Gio. Qualcosa che non è mai stato detto su Photoshop?

Credo che sia veramente dura….

Max. Pensi che tornerai a trovarci?

– Sorride – Prendo sempre al volo tutte le opportunità che mi capitano per venire in Italia. E’ un paese incredibile… dovrei ritornare l’anno prossimo. Avete del cibo pazzesco e siete pieni di Photoshopper e fotografi pieni di talento, oltre che di persone veramente grandi.

Max e Gio.  Grazie Scott, è stata una bella occasione poterci incontrare. Teniamoci in contatto.

Grazie a voi. Ciao (questo, come tutti gli americani, lo ha detto in italiano).


Commenti

  1. Pingback: Photoshop Insider » Tuesday News and Stuff

  2. Pingback: Photoshop CS3 per la fotografia digitale (di Scott Kelby) - Pagina 2 - SonicBands

  3. Pingback: Intervista a Corey Barker di Planet Photoshop: consigli e guide per il grafico digitale | Total Photoshop - tutto il mondo di Photoshop

  4. Pingback: Un'estensione per photoshop CS4 per leggere i post di Scott Kelby

  5. Pingback: Italiani: tiriamocela di meno | Total-Photoshop Magazine

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">