Le differenze tra Illustrator e Photoshop

Max Furia

Max Furia

Fotografo, formatore e direttore responsabile di Total-Photoshop. E' uno degli autori degli ebook, video tutorial, corsi e video corsi che trovi nello store di TP. Communication Specialist si occupa di consulenza alle aziende e formazione. Il suo motto preferito: "Se hai la curiosità e l'immaginazione hai tutto".
Tutorial TV > ILLUSTRATOREpisodio 14

Le differenze tra Illustrator e Photoshop

A grande richiesta inseriamo volentieri questa introduzione a Illustrator per capire bene quali sono le sostanziali differenze con Photoshop per chi si domanda: perch√® dovrei imparare ad usare l’uno piuttosto che l’altro? Che cos’√® la grafica vettoriale? E quella bitmap?
Scopriamolo insieme in questo video tutorial.

This text will be replaced

A grande richiesta inseriamo volentieri questa introduzione a Illustrator per capire bene quali sono le sostanziali differenze con Photoshop per chi si domanda: perch√® dovrei imparare ad usare l’uno piuttosto che l’altro? Che cos’√® la grafica vettoriale? E quella bitmap?
Scopriamolo insieme in questo video tutorial.

A grande richiesta inseriamo volentieri questa introduzione a Illustrator per capire bene quali sono le sostanziali differenze con Photoshop per chi si domanda: perch√® dovrei imparare ad usare l’uno piuttosto che l’altro? Che cos’√® la grafica vettoriale? E quella bitmap?
Scopriamolo insieme in questo video tutorial.


Commenti

  1. Andrea Gargano

    grazie, sto incominciando adesso a utilizzare illustrator e questi tutorial sono fantastici, vi ho sempre seguiti per photoshop e flash, anche i vostri libri sono fantastici… bravissimi!

  2. acarosi

    Grazie, sn nuovo sul sito… Ben fatto! Illustrator lo utilizzo da poco & i vostri tutorial cascano a pennello (: COMPLIMENTI!!!

  3. Pingback: Le differenze tra Illustrator e Photoshop | Not Just Sharing

  4. Gaia

    ottima spiegazione. chiara e dettagliata. Confido che gli altri tutorial siano ugualmente ben fatti. Mi permetto solo di consigliare di sostituire i vari “eeeee” tra una frase e l’altra con delle pause silenziose. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *