Sommario in InDesign e testi di riempimento

Cristina Calvia

Cristina Calvia

Una carriera scolastica decisamente artistica, un pò a mano libera... Anni di storia Dell'arte, disegni, progetti, schizzi e bozzetti da realizzare. La grafica sembrava così lontana allora,  ma oggi? Oggi è il mio nuovo modo per disegnare e creare. È un mondo in continua evoluzione. Seguirla, inseguirla (per mai raggiungerla) e condividerla anche attraverso i tutorial è il metodo che ho trovato per crescere professionalmente ... Anche un pò a mano libera.
Tutorial TV > INDESIGNEpisodio 61

Sommario in InDesign e testi di riempimento

Credevate che fare un sommario in InDesign fosse solo una roba da due click e via? E invece si può fare di più e meglio.
In questo video tutorial scopriamo come rendere migliori i nostri sommari gestendo al meglio gli stili… ma non solo.

Non riesci a visualizzare il video tutorial? Aggiorna il suo browser, disattiva eventuali blocchi ai contenuti pubblicitari e… buona visione!

Credevate che fare un sommario in InDesign fosse solo una roba da due click e via? E invece si può fare di più e meglio.
In questo video tutorial scopriamo come rendere migliori i nostri sommari gestendo al meglio gli stili… ma non solo.

Credevate che fare un sommario in InDesign fosse solo una roba da due click e via? E invece si può fare di più e meglio.
In questo video tutorial scopriamo come rendere migliori i nostri sommari gestendo al meglio gli stili… ma non solo.


Commenti

  1. Mauri1312

    Ciao Cri, faccio una precisazione sul tutorial n,2 sui sommari riguardo le tabulazioni nello stile per le voci del sommario: il carattere di riempimento una volta inserito non ha bisogno del flag ripeti, ripeti ripete per tutta la giustezza un incremento di tabulazioni uguali alla prima creata che verrà così ripetuta.
    Scusa non vorrei sembrarti il drago della situazione, in verità Vi seguo per imparare e molte cose non le sapevo, prendetela come una collaborazione al Vostro pregevole lavoro.

    1. La Cri Autore articolo

      Mauri, Non potevi spiegarla meglio, il “ripeti” è strettamente legato alla ripetizione della tabulazione con il carattere di riempimento e non al “puntino” singolo.

  2. Nicholas McGave

    Una curiosità. Sto scrivendo un manuale e ci sono voci del sommario che non entrano in una singola riga (il sommario è diviso in 3 colonne per pagina poiché contiene moltissime voci). Al momento però, le voci che vanno accapo, non riportano il riempimento coi puntini come tutte le altre. E’ possibile fare in modo che il riempimento coi puntini continui fino alla fine della seconda riga? Sto scrivendo alle 2 del mattino quindi se non sono stato chiaro cercate di essere comprensivi 😛

    1. La Cri Autore articolo

      Ciao Nicholas! Non temere, a volte faccio fatica ad essere chiara anche alle 4 del pomeriggio 😉 Mi viene in mente che forse hai bisogno di creare un Indice invece del Sommario… sto preparando giusto giusto un tutorial su questo argomento! A presto.
      Cri.

  3. CINZIA MAGGI

    ciao Cri, devo dire che tu e pochi altri mi siete veramente d’aiuto e ti ringrazio tanto. In questo momento però sono disperata perché non riesco a risolvere una cosa del sommario appunto.
    vorrei andare a capo prima o sillabare l’ultima parola della prima riga perché mi va sopra il numero della pagina:
    Linea 1 adeguamento stazione rho fiera milano nuovo collegamento
    banchine-mezzanino………………………………………………………..15
    Ho provato con la tabulazione dello stile di paragrafo ma modifica anche gli altri paragrafi e se lo faccio “manualmente” mi fa un’interlinea più alta non riesco a sillabare la parola, non succede niente, insomma:
    AIUTOOOOOOOOO

    1. La Cri Autore articolo

      Ciao Cinzia, perdonami ma non riesco a capire il problema, quando crei un sommario il numero di pagina viene creato automaticamente alla fine dello stile di paragrafo scelto, se la riga di testo va a capo il numero di pagina la segue. Ti è concesso di andare a capo anche manualmente e puoi regolare la tabulazione di quella specifica riga di testo (dopo averla evidenziata). Prova a contattarmi via mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *