Riempire testi e tabelle di InDesign con sfumature di colore

Cristina Calvia

Cristina Calvia

Una carriera scolastica decisamente artistica, un pò a mano libera... Anni di storia Dell'arte, disegni, progetti, schizzi e bozzetti da realizzare. La grafica sembrava così lontana allora,  ma oggi? Oggi è il mio nuovo modo per disegnare e creare. È un mondo in continua evoluzione. Seguirla, inseguirla (per mai raggiungerla) e condividerla anche attraverso i tutorial è il metodo che ho trovato per crescere professionalmente ... Anche un pò a mano libera.
Tutorial TV > INDESIGNEpisodio 104

Riempire testi e tabelle di InDesign con sfumature di colore

Le tabelle di InDesign sono elementi di testo. Per modificarle e formattarle si usa, quindi, lo strumento testo e tutti quei pannelli che InDesign ci mette a disposizione. Vediamo insieme come riempire con delle sfumature personali le singole celle di una tabella di InDesign, le colonne o le righe che vogliamo evidenziare usando lo strumento Gradiente. In questo modo possiamo regolare l’intensità e la direzione della nostra sfumatura.

Non riesci a visualizzare il video tutorial? Aggiorna il suo browser, disattiva eventuali blocchi ai contenuti pubblicitari e… buona visione!

Le tabelle di InDesign sono elementi di testo. Per modificarle e formattarle si usa, quindi, lo strumento testo e tutti quei pannelli che InDesign ci mette a disposizione. Vediamo insieme come riempire con delle sfumature personali le singole celle di una tabella di InDesign, le colonne o le righe che vogliamo evidenziare usando lo strumento Gradiente. In questo modo possiamo regolare l’intensità e la direzione della nostra sfumatura.

Le tabelle di InDesign sono elementi di testo. Per modificarle e formattarle si usa, quindi, lo strumento testo e tutti quei pannelli che InDesign ci mette a disposizione. Vediamo insieme come riempire con delle sfumature personali le singole celle di una tabella di InDesign, le colonne o le righe che vogliamo evidenziare usando lo strumento Gradiente. In questo modo possiamo regolare l’intensità e la direzione della nostra sfumatura.


Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>