Creare un pacchetto per l’esportazione con InDesign

PUNTATA #170

Spesso ci ritroviamo ad aver inserito molteplici immagini all’interno di un impaginato di InDesign senza aver preventivamente creato un’unica cartella dove salvarle: quindi le andiamo a salvare un po’ nella cartella dei lavori, un po’ magari rimangono della cartella download, un po’ sono all’interno di qualche sottocartella che abbiamo spostato erroneamente e che ora non sappiamo più che fine ha fatto… prima o poi bisogna fare ordine! Sia per creare un nostro archivio, sia per fornire correttamente tutto il materiale a clienti, colleghi ed eventuali stampatori.

Vediamo insieme come InDesign CC 2017 ci permette di raccogliere automaticamente tutti i dati in un unico pacchetto perfettamente organizzato che include font, immagini, file di interscambio, PDF e molto altro: una soluzione comodissima per passare i tuoi lavori senza aver paura di perdere qualche file per strada, spiegata veramente in pochi clic in questa puntata della #TutorialTV.

indesign

6 commenti su “Creare un pacchetto per l’esportazione con InDesign

  1. E’ bello il tutorial, però per l’ Epifania sarebbe bello ricevere una bamboletta della Cri, con scopa di vimini e un sacchetto di dolciumi, visto che siamo stati buoni. 😉
    Un B. natale e felice anno nuovo a tutto il gruppo di Total PS :-)

    • Sei sicuro che sia una bella idea? Ma non starai mica insinuando che sono una befana? 😉 Tanti, tanti e tanti dolci auguri anche te Martino.

  2. Ciao potete rispondere a questa domanda ?

    perchè Idesign non mi pare file jpg o pdf ecc….

    trascinando i file dalla scrivania al link ID …. lo respinge

    PERCHE??????????

    • Ehm… la domanda dovrebbe essere: perchè mai iD dovrebbe aprire file JPG o PDF? Per quel tipo di file ci sono Photoshop o Illustrator. InDesign può incorporare file jpg e pdf nei documenti ma non è suo compito elaborarli 😉

  3. Sicuramente completo e esaustivo il video ma (a parte le e aperte e chiuse inascoltabili) almeno 4000 parole potevano essere risparmiate!
    Grazie comunque, servire è servito! :))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *