CARICAMENTO...
  1. Luce d’effetto per ritratti in bianco e nero
  2. Lo strumento taglierina, quello che ancora non sai
  3. Il confronto fra stampa e monitor
  4. Photobomber: la top 10 degli animali
  5. Nikon talents grandi premi in palio
1 / 5
Managing Director at APROMASTORE

Luce d’effetto per ritratti in bianco e nero

2567 VISUALIZZAZIONI
PUBBLICATO IL: 01 giugno 2017

Fuori dalla slitta, fuori dal soggetto: una semplice luce d’effetto per ritratti in bianco e nero.

Abbiamo già visto che, utilizzando il flash a slitta “fuori dalla slitta”, possiamo ottenere una luce meno piatta, meno dura e, soprattutto, più piacevole, grazie anche all’impiego di qualche accessorio, indispensabile per l’uso off camera. Un radiocomando e magari uno stativo e un softbox rappresentano un ottimo e contenuto investimento a garanzia di un notevole ritorno in termini di qualità e di vigore delle vostre immagini.

Per questa nostra prova, non mi limiterò ad usare il flash fuori dalla slitta, ma lo userò anche… fuori dal soggetto.
Lo scopo è quello di ottenere una luce inusuale, d’effetto e dal forte impatto che si presta alla realizzazione di ritratti intensi, particolarmente adatti alla conversione in bianco e nero.

 

 

Per il ritratto ricorrerò ad un softbox rettangolare di Westcott, l’Apollo Strip che viene proposto in un kit comprendente lo stativo e lo snodo per il posizionamento. L’impiego è molto pratico, in quanto Apollo si apre come un ombrello.

 

 

Grazie all’ampio bordo in velcro, il diffusore frontale può essere montato in posizione arretrata per garantire maggior direzionalità alla luce, condizione importante per il nostro utilizzo. All’interno di Apollo posizionerò il flash, che non essendo più accessibile, dovrà essere comandato da un radio trigger installato sulla macchina.

Dopo queste necessarie premesse, siamo pronti a realizzare il nostro ritratto.

 

Collochiamo il soggetto in posizione avanzata rispetto al softbox, inusuale vero? Il nostro flash sembra sparare nel vuoto, e invece: macchina in program, flash in TTL, et voilà…. buona la prima! Ecco il primo scatto senza alcun intervento di postproduzione, eccezion fatta per la trasformazione in bianco e nero.

 

Senza far spostare il soggetto, possiamo anche sperimentare alcune varianti, impostando sul radiocomando una compensazione dell’esposizione: ecco il risultato con la sottoesposizione di 1 stop. Il profilo è ora solo “disegnato” da una sottile linea luminosa.

 

 

Anche questa volta una ricetta semplice per ottenere uno scatto meno banale rispetto a ciò che avremmo ottenuto se il softbox fosse stato puntato direttamente sul volto del soggetto.

Luce d’effetto per ritratti in bianco e nero

FOCUS TAG

COMMENTI (0)

Lascia un commento


Pubblica commento

Total-Photoshop è di proprietà di Logic Media s.r.l.
Via Staurenghi 37, 21100 Varese - Telefono e Fax: 0332.288642 - P.iva: 03269350124

NULL