Web Design: pagine di login

Il Web Design è importantissimo e uno dei fattori più importanti è l’appealing, ovvero come si presenta il nostro sito. La capacità di attirare l’attenzione degli utenti è fondamentale. Il nostro sito deve essere ben progettato, intelligente e accattivamene.

L’utente medio decide in una manciata di secondi se  un sito può essere più o meno interessante. Il colpo d’occhio è fondamentale.

Oggi vediamo insieme la pagina di login, uno degli aspetti più importanti. Il form di registrazione e il login mettono subito l’utente di fronte ad una scelta; se troppo complicati, complessi, poco usabili, l’immediato abbandono. Inoltre bisogna tenere bene a mente che spesso l’utenza è abituata ad utilizzare smartphone o tablet.

AirBnB

Questo sito ha un login un po’ caotico in cui il problema fondamentale è la finestra a comparsa con dimensione fissa. I layer trasparenti spesso confondono l’utente anche se si opacizza lo sfondo. I pulsanti relativi a l’accesso tramite i social sono molto grandi, di contro le scritte al loro interno molto piccole.

Inoltre l’aver scelto di colorare completamente la barra di Facebook punta l’attenzione su questo social, dando meno spazio a Google. Le uniche due barre colorate infatti sono quella relativa al social di Zuckerberg e quella di login che riprende i colori del logo del sito. Gli elementi, i box e le scritte sono troppo attaccate.

login airbnb

Spotify

Bottoni arrotondati, un’immagine di sfondo in trasparenza che si dissolve in nero. Raffinatezza e semplicità rendono questa pagina di login di facile utilizzo. Anche qui c’è la possibilità di accedere mediante Facebook con, ancora una volta, la barra completamente colorata di blu.

Purtroppo è l’unico social disponibile per l’accesso. Presente il l flag del Remember me. In verde il pulsate di login risulta essere molto chiaro e funzionale.

login spotify

TripAdvisor

Finestra a comparsa per il più famoso sito di recensioni di hotel, ristoranti & co. Accesso possibile tramite Facebook, Google o e-mail, pulsanti semplici e chiari sulla sinistra, mentre sulla parte di destra spazio a e-mail e password. Il bottone accedi ritorna in verde e richiama anche il logo che svetta in alto.

Forse una finestra un po’ piccola e come abbiamo già visto senza possibilità di essere ingrandita.

login tripadvisor

Zara

Font, box, stile… tutto troppo piccolo e impastato. Numerosi spazi vuoti, ingiustificati, forse per allinearsi con il layout del sito, tuttavia la pagina di login è scadente, povera di contenuti e di azioni da poter compiere.

login zara

Mulino Bianco

Ennesimo login a comparsa con finestra non ridimensionabile. Logo in vista grafica da valutare, caselle dei social presenti con Twitter che solitamente viene snobbato.

login mulino bianco

Nespresso

Piccolo e a comparsa da un bottone che apre una tendina il login del caffè in capsule. Nero su fondo nero con uno slider di fondo che continua a cambiare e confonde, lo sfondo non si opacizza nemmeno un pochino, come invece abbiamo visto in altri casi. Sicuramente si poteva fare di più, box piccoli e scritte quasi illeggibili.

Una nota negativa è senza dubbio la mancanza di accesso tramite i canali social, per facilitare la registrazione. Gli utenti ormai sono abituati ad accedere ai vari siti tramite Facebook o Twitter. Una nota a favore è il layout verticale che aiuta l’utente nella compilazione senza dover continuamente spostare il mouse da un campo all’altro.

schermata-2016-10-28-alle-11-57-43

Poste Italiane

Una pagina dedicata con tantissime domande però. Non sei tu? Sei un utente business? Password dimenticata? E così via. Le dimensioni sono corrette tutto è ben proporzionato. Box ariosi, scritte chiare e nessun elemento di disturbo. Bisogna ricordare anche che la presenza di troppi campi tende a scoraggiare l’utente.

Normale che non ci sia l’accesso tramite i social perchè si tratta di una login che permette di gestire strumenti finanziari e per questo le credenziali vengono create, stabilite e gestite direttamente da Poste Italiane, in modo che siano univoche e assolutamente sicure. È sicuramente un plus per l’utente e non una mancanza.

schermata-2016-10-28-alle-11-59-23

Ti potrebbe anche interessare:

Personalizza la pagina di login nel tuo sito WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *