CARICAMENTO...
  1. GoPro punta sui video a 360 gradi
  2. Generi Cinematografici: Noir
  3. I Movimenti di Camera
  4. L'evoluzione del Greenscreen
  5. Gianfranco Brebbia e il cinema sperimentale a Varese
1 / 5

GoPro punta sui video a 360 gradi

1826 VISUALIZZAZIONI
PUBBLICATO IL: 18 Aprile 2016

L’azienda californiana famosa per le sue preziose action cam entra prepotentemente nel mondo dei video a 360 gradi grazie ad alla sua piattaforma per la realtà virtuale. Si tratta, tradotto in poche parole, di una specie di YouTube dedicata solo ed esclusivamente ai video a 360° , si chiama Vr.gopro.com ed è stata presentata ufficialmente durante il NAB di Las Vegas (18-21 aprile).
Ideale è accedere ai video di questo genere da smartphone, meglio se direttamente dall’apposita app lanciata proprio da GoPro. Si chiama Kolor ed è disponibile sia per iOS che per Android. In ogni caso è possibile visualizzare i video anche da desktop muovendosi con le frecce della tastiera.
I video già caricati non sono pochi e, proprio come avviene su YouTube, ogni utente ha la possibilità di caricare il proprio video – connessione permettendo – gratuitamente.



Ma come si ottengono i video a 360 gradi?

 video a 360 gradi

Ovviamente GoPro ha pensato a tutto ed è pronta a vendere tutto il necessario per riuscire a produrre video di questo genere. Il tutto, avvisiamo fin da subito, ad un costo non proprio per tutte le tasche. Nello specifico stiamo parlando di un nuovo accessorio studiato per l’occasione: GoPro Omni, il cubo per registrare filmati sferici con le mitiche Hero 4. Praticamente si tratta di un cubo che offre la possibilità di agganciare una Hero 4 ad ogni facciata (per un totale di 6 action cam). La società ha sviluppato una particolare tecnologia che permette di sincronizzare i filmati acquisiti dalle sei videocamere facendo combaciare i video pixel per pixel, ottenendo così un’unica traccia sferica. Parliamo quindi di prezzi: il cubo corredato dalle camere costa 5000$. Coloro che già possiedono le videocamere potranno acquistare solo il telaio e il software necessario per la registrazione a 360° per 1500$.

Qualche ottimista ha già preannunciato il flop a causa del costo elevato, noi crediamo che nel prossimo futuro vedremo sempre più video a 360 gradi sui nostri smartphone e sul web, staremo a vedere.

GoPro punta sui video a 360 gradi

FOCUS TAG

COMMENTI (0)

Lascia un commento


Pubblica commento

Total-Photoshop è di proprietà di Logic Comunication s.r.l.
Via Salvo D'acquisto 2, 21100 Varese - P.iva: 03798290122