Fotografo

Video Corso di fotografia digitale: terza lezione - guardiamo dentro la fotocamera

17242 VISUALIZZAZIONI
PUBBLICATO IL: 09 Novembre 2009

Come è fatta la macchina fotografica? Che cosa c’è al suo interno?
Assieme a Mauro la smontiamo per capire esattamente come è fatta e vedere con chiarezza il percorso della luce direttamente sui suoi componenti.
In questa terza lezione del nostro video corso vediamo cosa c’è dietro l’obbiettivo e dietro l’otturatore e, soprattutto, cosa succede quando premiamo il pulsante di scatto.

In collaborazione con Nikon

COMMENTI (6)

Paolo Mangoni
08 Maggio 2010 - 19:12
Bellissimo
filippo
01 Giugno 2010 - 18:07
Ciao e complimenti per i tutorial, mi sto avvicinando ora a questo splendito mondo della fotografia e non capisco perchè sulle reflex c'è il mirino, visto che ormai con le digitali si possono vedere le inquadrature sul display, quindi mi chiedo perchè sulle reflex non si adotta lo stesso sistema delle compatte? Grazie ciao.
Mauro Martignoni
09 Giugno 2010 - 00:38
Ciao Filippo, Sulle reflex c'è anche il display, ma ogni fotografo che si rispetti non lo userà mai per fare le inquadrature, molto meglio utilizzare il mirino e vedere con gli occhi la scena e tutti i parametri di scatto che non su un un monitor. beh c'è comunque da dire che un conto è guardare dentro al mirino di una reflex economica e un altro è guardare dentro a una reflex professionale come la famiglia delle D3 per restare in casa Nikon. Se non hai mai preso in mano una reflex professionale prova anche solo per curiosità, magari in un negozio di fotografia o agli stand delle fiere fotografiche. Vedrai che inquadrare dal mirino è decisamente meglio Ciao e buone fotografie!!! Mauro :-)
Notizie dai blog su Corso Fotografia Digitale – Lezione 12
28 Giugno 2010 - 22:25
[...] Video Corso di fotografia digitale: terza lezione – guardiamo dentro la fotocamera Come è fatta la macchina fotografica? Che cosa c’è al suo interno? Assieme a Mauro la smontiamo per capire esattamente come è fatta e vedere con chiarezza il percorso della luce direttamente sui suoi componenti. blog: Total Photoshop | leggi l'articolo [...]
francheskà
20 Febbraio 2011 - 15:04
Ciao Mauro! Complimenti per questi tutorial, molto utili e chiarificanti :) Non ho ben capito però, alzando lo specchio cosa avviene materialmente (dove va a finire la luce? Che risultati si ottengono? In che circostanze è preferibile alzarlo?) Grazie in anticipo !
Mauro Martignoni
13 Marzo 2011 - 16:45
Ciao, Alzando lo specchio la luce non viene più riflessa nel pentaprisma e quindi se guardi nel mirino con lo specchio alzato non vedi più niente, ma solo nero. In questo modo quando scatterai la macchina non dovrà alzare lo specchio, ma potrà aprire subito l'otturatore e far passare la luce che colpirà il sensore. L'utilità di alzarlo è per evitare vibrazioni della macchina che potrebbero creare un effetto di micromosso sulla foto. si utilizza solo su cavalletto e prevalentemente per scatti macro dove il minimo di vibrazioni vendono amplificate dal forte ingrandimento. Spero di averti chiarito i dubbi. Ciao, Mauro

Lascia un commento


Pubblica commento


Video Corso di fotografia digitale: terza lezione - guardiamo dentro la fotocamera

FOCUS TAG

Total-Photoshop è di proprietà di Logic Comunication s.r.l.
Via Salvo D'acquisto 2, 21100 Varese - P.iva: 03798290122